Il ritiro degli Stati Uniti cambia gli equilibri in Siria

L’annunciato e più volte ventilato ritiro statunitense dalla Siria ha, nel giro di una settimana, accelerato in maniera impressionante una serie di dinamiche sia all’interno dell’amministrazione Trump sia nel campo di battaglia siriano. Sul fronte della politica interna, le dimissioni del Segretario alla Difesa James Mattis, frutto di evidenti divergenze sia rispetto al ritiro dalla Read More …

La mossa di Trump sulla Siria forza un nuovo bilanciamento di poteri. L’analisi di Bressan

  Emanuele Rossi Il ritiro di Trump dalla Siria sblocca lo stallo e apre nuovi scenari: al momento è la Russia a condurre il gioco, e cerca la spalla del Golfo. Conversazione con Matteo Bressan, analista della Nato Defence Collage Foundation “Non vi è dubbio che l’annuncio del ritiro dalla Siria da parte degli Stati Read More …

Come l’annunciato ritiro statunitense cambia la guerra in Siria

  L’annuncio del Presidente Donald Trump di ritirare, in virtù della sconfitta dell’ISIS, il contingente di circa 2.000 militari, segna un’ulteriore variabile della recente fase del conflitto siriano. Congelato, con la tregua dello scorso 15 ottobre tra Russia e Turchia il fronte di Idlib e contenute per il momento le capacità delle milizie qaediste di Read More …

I nuovi equilibri sul confine libanese dopo l’operazione Northen Shield

L’operazione Northen Shield, avviata lo scorso 4 dicembre dalle Forze di Difesa Israeliane (Idf) con l’intento di scovare e distruggere una serie di tunnel scavati dagli Hezbollah all’interno del territorio israeliano, sembra spostare il confronto militare tra Israele e il Partito di Dio dalla Siria al Libano. Secondo fonti militari israeliane, sebbene non costituisca più Read More …